Consigli per la richiesta di un ESTA o un’eTA

Consigli per la richiesta di un ESTA o un eTA

Per molti Paesi al di fuori dell’Europa, è necessario richiedere un visto o un’altra autorizzazione di viaggio, come un ESTA (per gli Stati Uniti d’America) o un’eTA (per il Canada). Oggi, però, basta solitamente richiedere il visto online e non occorre più prendere appuntamento all’ambasciata o al consolato per la presentare la domanda. 

 

Richiedere il visto all’ambasciata o online?

 

Oggi la maggior parte dei Paesi prevede una procedura digitale per la richiesta del visto. Così facendo, il visto viene richiesto online e inviato via e-mail o associato automaticamente ai dati del passaporto di chi viaggia. Non serve più presentarsi all’ambasciata o al consolato, basta stampare il visto e portarlo in viaggio con sé, senza doverlo apporre al passaporto. A coloro che possono richiedere un visto elettronico si raccomanda, infatti, di ricorrere alla procedura online senza rivolgersi all’ambasciata.

 

Le richieste online vengono elaborate e approvate più velocemente rispetto a quelle fisiche tramite il consolato o le rappresentanze. Inoltre, non occorre consegnare il proprio passaporto e poi andarlo a ritirare. Senza considerare che le ambasciate e i consolati spesso sono difficilmente reperibili tramite e-mail o telefonicamente. Molti viaggiatori faticano a fissare un appuntamento per poter richiedere il proprio visto e in molti casi non ricevono una risposta alle loro domande. 

 

Presentare una richiesta di visto tramite agenzia

 

La soluzione è presentare una richiesta tramite Visti.it, l’agenzia che assiste nella richiesta di un visto, di un ESTA o di un’eTA. Ecco alcuni vantaggi di presentare una richiesta di visto tramite Visti.it:

 

  • - tutte le informazioni e i moduli di richiesta sono in italiano;
  • - per ogni passo della richiesta sono fornite spiegazioni chiare;
  • - gli errori più frequenti nella compilazione del modulo sono controllati automaticamente;
  • - le fotografie e le scansioni del passaporto vengono verificate manualmente;
  • - sono accettati diversi metodi di pagamento (Visa, Mastercard, CartaSi, American Express, Postepay o PayPal); 
  • - l’assistenza via e-mail e telefonica è disponibile 7 giorni su 7, 24 ore su 24.

 

Le richieste presentate tramite Visti.it sono sottoposte a controlli scrupolosi e hanno maggiori possibilità di essere approvate. La maggior parte degli errori presenti nel modulo viene rilevata direttamente e corretta in maniera automatica. Dato che tutte le domande del modulo sono accompagnate da ampie spiegazioni, è subito chiaro cosa occorre inserire. I viaggiatori con domande o dubbi possono contattare via e-mail o telefonicamente il centro di assistenza clienti. La valutazione degli utenti a Visti.it è di 9,2 in media. 

 

Richiedere un ESTA o un’eTA

 

Per recarsi negli USA o in Canada, non occorre quasi mai richiedere un visto. I viaggiatori italiano possono richiedere un’autorizzazione di viaggio. L’ESTA per gli Stati Uniti è l’autorizzazione obbligatoria per recarsi in America, mentre quella per il Canada si chiama eTA.

 

ESTA ed eTA non sono documenti fisici da stampare, ma autorizzazioni di viaggio digitali: una volta approvate le richieste, vengono associate elettronicamente al passaporto di chi viaggia. La compagnia aerea e il servizio per il controllo dei confini statunitense o canadese verificano sulla base dei dati del passaporto se il viaggiatore è in possesso di un ESTA o un’eTA validi. Pertanto, è cruciale che i dati del passaporto siamo inseriti correttamente nel modulo. Se errati, l’autorizzazione non può essere associata al passaporto. 

VOGLIO VIVERE COSÌ WORLD

Curiosità dal mondo
Cosa succede di curioso nel mondo
Il web è grande!
Risorse e consigli utili
Melissa e Pierluigi
Il nostro viaggio intorno al mondo
Sport & Avventura
...e amore per la natura
Il mondo della gastronomia
Chef e ristoratori italiani nel mondo
A stelle e strisce
Gli italiani negli USA
"Mal d' Africa"
Vivere nel Continente nero
Gli altri siamo noi
Fare volontariato all'estero
Bloggami !
Bloggers italiani nel mondo
Italiani di Frontiera
Per Voglio Vivere Così World
Arte & Cultura
Le radici del mondo
Luoghi e Natura
Un mondo da scoprire
Risveglio di coscienze...
...e nuova umanità
Trends from the world
cosa c'è di nuovo ?
Nuova Destinazione
di Mary Marchesano

VIDEO

RUBRICHE

Sognando il CanadaConsigli pratici e News
Mi ami o non mi ami ?Mary racconta Miami
Promenades à ParisA cura di Luigi La Rosa
Mal d'AustraliaGiordano Dalla Bernardina
Praga e dintorniAndrea Brundu
Kia Ora da Aotearoa!Cronache dalla Nuova Zelanda
Londra, di corsaCon Nicolas Lozito
A Madrid con ChechiNel cuore della Spagna
Berlino non dorme mai Di Elisa Menozzi
Fare impresaImprenditori all'estero
Le mille facce di NYCBy Donna con Fuso
Careers & ProfessionsManager e professionisti
Il mattone Notizie immobiliari dal mondo
Capitali del MondoRaccontate da chi ci vive
Oggi cucino etnicoRicette e sapori dal mondo
On the road con Silvia Ossia dove osano gli agnelli
Scuola delle mie brame...chi è la più bella del reame?
Leggere è un viaggioParliamo di libri
What's onSegnalazione eventi, mostre e festival