• Home
  • What's on
  • Cosa fare quando ti annoi: idee per divertirsi in casa da soli

Cosa fare quando ti annoi: idee per divertirsi in casa da soli

Cosa fare quando ti annoi idee per divertirsi in casa da soli

100 e più idee per non annoiarsi, ma soprattutto uno stato mentale, la presa di coscienza che il tempo è prezioso e non va sprecato.

Che ci si trovi da soli, o in compagnia del partner, di persone più grandi o di bambini, le cose da fare in casa per non annoiarsi sono praticamente infinite. A volte non ci vengono in mente e cadiamo nell’apatia, ma qui troverai una lista di cose da fare quando ti annoi e suggerimenti per affrontare la noia in modo costruttivo che sicuramente ti sarà di aiuto.

Per rendere più facile la ricerca di cosa è più adatto al tuo carattere e alle tue esigenze, abbiamo diviso in categorie i nostri tanti suggerimenti: all’interno delle categorie troverai spunti per come trascorrere ore in relax, trucchetti per sfruttare il tempo libero guadagnando qualcosa, attività per i più vivaci, consigli per i “pigri”.

Alcune delle idee per non annoiarsi sono perfette al fine di trascorrere piacevolmente il tempo quando si è da soli, altre prevedono  il coinvolgimento del resto della famiglia; scoprirai con noi spunti per attività creative a cui far partecipare i bambini, e piccoli consigli per trascorrere ore piacevoli in casa con le persone anziane, idee che trascinino fuori dalla noia anche i partner –non fare (solo) pensieri maliziosi– e gli amici; che si trovino in casa con te o a distanza.

 

Cose da fare quando ti annoi: mille idee in 10 categorie

Passatempi semplici e attività per mantenere il cervello attivo. Cose divertenti da fare in casa e gestione del tempo libero in modo costruttivo. Le alternative per non annoiarsi sono tante: partiamo dall’idea accattivante di risolvere il problema della noia svolgendo un’attività remunerativa. Sfruttare le ore vuote della nostra giornata, soprattutto se il problema è come passare il tempo da soli, ricavandone anche un piccolo guadagno.

Mi annoio! Cosa fare senza internet

Se sei qui vuol dire che la tua connessione alla rete funziona, ma i nostri consigli potrebbero tornarti utili in un altro momento, quando per un guasto o perché manca la corrente non potrai connetterti. E se adesso ovviamente hai una connessione WiFi, e ti abbiamo fatto sorridere leggendo il paradosso, ben venga! Hai trascorso un minuto piacevole spezzando il circuito della noia.

Ricordati comunque che, se sei a casa senza internet ma possiedi uno smartphone, un tablet o un PC, puoi usarli anche offline per passare il tempo.

Puoi vedere film e ascoltare musica che hai scaricato in precedenza, (tra le cose da fare quando ti annoi e hai la connessione, potresti inserire proprio la creazione di una raccolta di film e brani musicali che ti piacciono, scaricandoli e tenendoli da parte per quando sarai senza connessione).

Anche riordinare file e cartelle, liste di contatti e archivi email, può essere un modo costruttivo per passare del tempo al computer o con il telefonino, e non solo quando internet non è raggiungibile.

Troverai comunque qui di seguito una lunghissima serie di consigli su cosa fare quando ti annoi che non prevedono il WiFi e, in generale, nessuna forma di  tecnologia.

Strategie per mettere a frutto il tempo libero: lavorare da casa

Lo smartworking non è solo una modalità sostenibile per la quarantena in tempi di coronavirus: ci sono lavoretti che si possono svolgere online in ogni momento, divertendosi, con soddisfazione personale e vantaggio economico.

Scrivere per il web

Hai mai pensato di scrivere articoli e recensioni di prodotti per i siti web? Esistono piattaforme che fanno da tramite tra gli editori, in cerca di testi e contenuti unici per il web, e gli autori. Se la scrittura è una tua passione puoi candidarti come autore su una di queste piattaforme e usarla come antidoto contro la noia.

Ti suggeriamo Melascrivi e Textbroker; potrà sembrarti difficile all’inizio, ma vedrai che la tenacia e la perseveranza ti premieranno, anche in termini economici.

Sulle stesse piattaforme, ma non solo, esiste la possibilità di offrire i propri servizi di traduzione; se sei ferrato in una lingua straniera non hai che da provare.

Già lo studiarti i meccanismi di funzionamento dei siti, preparare i testi di presentazione e il tuo curriculum di autore, ti terrà piacevolmente impegnato.

Vendere fotografie scattate da te

Se ti piace fare fotografie e ne hai già qualcuna pronta, ricordi di viaggi, paesaggi o foto di elementi naturali, puoi provare a vendere il tuo materiale su una piattaforma come Adobe Stock, gestita dai creatori di Photoshop e Illustrator. Per ogni download delle immagini da te caricate riceverai una percentuale delle commissioni.

Ti sei divertito quando scattavi foto, magari all’aperto e in compagnia e questo ti da ora la possibilità di non annoiarti, anche se sei solo in casa.

Creare un blog o un canale youTube collegati ad AdSense

Se non solo ti piace scrivere, ma c’è un campo in cui hai una conoscenza particolarmente approfondita, ti consiglio di aprire un blog per pubblicare i tuoi testi. Se ti spaventa la parte tecnica, non preoccuparti: gli strumenti di base necessari a creare un blog li trovi gratuitamente su Blogger.com, tu dovrai pensare solo a riempire le pagine con i tuoi contenuti originali.

Se invece hai dei video interessanti, e continui a produrne non appena se ne presenta l’occasione, prendi in considerazione la possibilità di creare un tuo canale YouTube per pubblicarli facendone un passatempo per quando ti annoi in casa.

Sia con il blog che con YouTube potrai fare richiesta a Google per avere un tuo codice AdSense. Grazie al codice del programma AdSense, Google inserirà delle pubblicità di aziende sulle tue pagine e tu riceverai delle percentuali per ogni click dei visitatori.

Partecipare a sondaggi remunerati

Esistono piattaforme che effettuano sondaggi e ricerche di mercato per conto di aziende, su vari prodotti di consumo. È possibile rispondere a domande di questionari ricevendo in cambio un compenso in denaro o in buoni acquisto.

Per serietà e affidabilità segnaliamo la app di Google: con Google Opinion Rewards, si possono raccogliere crediti spendibili su Play Store. Non è solo qualcosa da fare per non annoiarsi a casa da soli, ci si può arrotondare il bilancio con piccoli guadagni o forme di risparmio sugli acquisti.

 

Dai spazio alla creatività per non darla vinta alla noia

Nella quotidianità, a causa degli impegni pratici: lavoro, cura dei figli e della casa, spesso mettiamo in un angolo la nostra capacità creativa. È ora di riscoprirla per riempire le giornate uggiose, per imparare a vivere le ore di tempo libero non come motivo di noia ma occasione per creare.

Ci sono una montagna di cose da fare quando ci si annoia che riguardano l’hobbistica e la manualità. Se siete dotati di capacità manuali e creatività avete pronto l’antidoto al tedio. Inoltre nelle attività creative è molto facile coinvolgere grandi e piccini, nel caso che non siate a casa da soli e ci siano accanto a voi altre persone che si annoiano o che comunque desiderano partecipare.

Una mano potrebbe sempre tornare utile; chiamate figli, genitori e partner per aiutarvi.

Esprimere la fantasia in attività creative senza spendere

Soprattutto se hai bisogno di non far annoiare i bambini, puoi scegliere attività creative che non hanno bisogno di materiali costosi per essere svolte. Per disegnare, dipingere, fare collage, realizzare origami, oggettini di cartapesta o di pasta al sale, borse di strisce di plastica, non serve molto.

Sul web troverai numerosi siti con spunti e consigli da seguire, modelli da imitare, video tutorial. Prediligi oggetti che puoi realizzare con materiali economici e di recupero che facilmente troverai in casa. Carta colorata, forbici, colla, matite, pastelli o tempera acrilica e pennelli non hanno un gran costo e alcuni materiali, come carta e plastica, lattine metalliche e barattoli di vetro, possono essere semplicemente riciclati.

Quando ti annoi e ti assale il nervosismo può essere di aiuto colorare dei mandala, un’attività gradita anche ai più piccini. Puoi stampare mandala di diversa complessità direttamente dal web.

Investire nella creatività, ne vale la pena

Alcuni hobby richiedono un investimento iniziale. Valuta se ne vale la pena: potrebbe essere interessante scoprire arti e tecniche nuove con cui esprimerti. Ti segnaliamo l’ikebana (l’arte giapponese di comporre fiori recisi), la pittura su vetro, ceramica o tessuto.

Il cucito e il ricamo, il classico lavoro a maglia: i ferri o l’uncinetto, potrebbero essere la specialità di qualche componente più grande della famiglia.

Genitori, zii e nonni sono una fonte preziosa di suggerimenti per cose da fare quando ti annoi; ai loro tempi si sapeva sempre cosa fare tutto il giorno in casa: ammesso che rimanesse tempo dopo le faccende obbligatorie di pulizia e cucina, c’erano sempre le piccole riparazioni di abiti e oggetti.

Sarebbe proprio il caso di recuperare alcune buone abitudini e tradizioni e ricominciare a sistemare e rimodernare vestiti che non ci stanno più o che necessitano di un restyling, riutilizzare tessuti, magari per realizzare un cuscino o una coperta patchwork da ritagli di stoffe inutilizzate. Ago e filo sono strumenti economici e alla portata di tutti, probabilmente hai già in casa quello che ti occorre per cominciare.

L’hobbistica in legno è anche molto appassionante, ma serve spendere qualcosa in più per attrezzatura e materiali. Valuta se ne vale la pena ed eventualmente organizzati per avere pronto in futuro un nuovo passatempo.

Dato che è sempre bene tenere d’occhio il portafogli, tieni presente che quasi tutto quello che realizzi grazie alla tua creatività può diventare un regalo originale e prezioso per i tuoi cari o può essere venduto. Esistono piattaforme online, come Etsy, su cui mettere in vendita oggetti fatti a mano. Ma puoi organizzarti per vendere su eBay, creare il tuo negozio personale con Shopify, oppure utilizzare i social: Pinterest, Instagram, o raggiungere il pubblico interessato ai tuoi prodotti artigianali attraverso la piattaforma Marketplace di Facebook.

 

La cura di sé stessi: sfrutta le ore vuote per ritrovare l’equilibrio di corpo e mente

Stare tutto il giorno in casa senza avere nulla da fare ci porta a provare insoddisfazione, tristezza. La noia non fa bene al nostro spirito ma danneggia anche il corpo, soprattutto  se tentiamo di ingannare il tempo consumando snack e spuntini fuori orario o se passiamo troppo tempo seduti o sdraiati sul divano, magari accompagnando con patatine e popcorn un film o la nostra trasmissione preferita.

Invece prendersi maggiormente cura di sé può essere una delle cose da fare quando ti annoi: usa il tempo libero per rimetterti in forma.

Amare il corpo, quindi mantenersi in forma e pronti all’azione

Tra le cose divertenti da fare anche in casa, c’è l’esercizio fisico. Scegli un video-tutorial su YouTube e comincia ad allenarti: nulla di più facile, ce ne sono per principianti e per esperti.

Ginnastica generale, esercizi mirati a tonificare specifiche parti del corpo, sequenze di stretching; video con musica di sottofondo o semplici indicazioni vocali che spiegano gli esercizi. La scelta è così ampia che troverai di sicuro il workout che fa per te. Ci sono video che propongono esercizi da eseguire seduti e persino sdraiati nel letto, non hai scuse per non cominciare a fare ginnastica a casa quando ti annoi.

Se il fitness non è il tuo forte, ricorda che puoi prenderti cura del tuo corpo attraverso lo yoga.

Non trascurare la mente: sviluppa la capacità di decidere e agire

Quindi puoi fare ginnastica restando in casa, questo gioverà anche alla tua mente, ma lo yoga e la meditazione possono aiutarti ancora di più. Se non sai come iniziare a meditare puoi far ricorso alle informazioni sul web e ai vari tutorial che offrono una panoramica delle tecniche di meditazione e della storia delle varie discipline. Inizia da qui.

Curare l’apparenza oltre che la sostanza

Ginnastica, buona alimentazione e cura dello spirito. Ma è importante anche apparire al meglio, oltre che esserlo. Puoi sfruttare il fatto di essere molte ore in casa senza avere nulla di urgente da fare per dedicarti ad affinare le tue doti di seduzione e migliorare il tuo aspetto.

YouTube è pieno di video tutorial per imparare a truccarsi e valorizzare i lineamenti del viso, realizzare acconciature particolari, curare le unghie.

Se si possiedono già notevoli capacità nei campi di cura della persona e fitness si può anche passare alla parte “attiva” e realizzare a nostra volta video tutorial per ginnastica, yoga, makeup, manicure e capelli.

 

Semplici e divertenti: i giochi da tavolo e di carte, videogiochi e giochi online

Se non ti interessa affatto un impegno costante, ma sei in cerca solo di idee semplici per non annoiarti, un’occupazione gradevole e poco impegnativa che serve a far passare piacevolmente il tempo è il gioco.

Giocare, da soli e in compagnia è il passatempo più antico semplice, eppure offre moltissime diverse opzioni, anche grazie alle moderne versioni online di molti giochi classici. Analizziamone alcune.

Solitari di carte, ma anche cruciverba, sudoku e tutti i giochi di enigmistica; i rompicapo sono perfetti per chi è in casa da solo, ma possono stancare, alla lunga, in quanto richiedono concentrazione.

Se volete solo rilassarvi giocando, meglio ricorrere alla soluzione dei poco impegnativi giochi online che esistono veramente per tutti i gusti. Potete trovarne su piattaforme che permettono di giocare gratis, sfruttare le possibilità di gioco offerte da Facebook, scaricare app da Google Play e Apple Store.

Si può anche guadagnare giocando: la WINR Games, per fare un esempio, premia i vostri passaggi di livello nei suoi giochi con compensi in denaro. Potete giocare, vincere e guadagnare, giocando da soli o con gli amici. Non aspettatevi grosse somme, ma abbiamo testato alcuni giochi e verificato che i pagamenti sono reali.

Anche alcuni giochi di slot machine online offrono la possibilità di guadagnare soldi veri: tra questi la famosa Book of Ra, uno dei giochi d’azzardo online legali in Italia.

Ma ci sono anche i giochi da tavolo. Puoi giocare con le tradizionali scatole o nelle versioni online, che diventano indispensabili se si vuole giocare a giochi di società ma si è in casa da soli.

Per molti giochi da tavolo sono disponibili sfide singole, gare e tornei grazie al web.

Otello, dama, scacchi, backgammon sono i più classici e gettonati ma esiste una vasta gamma di giochi con i numeri per gli appassionati della matematica, come Rummy, e giochi di parole per chi è ferrato in grammatica e linguistica, come scarabeo/scrabble, giochi con domande di cultura generale, come Trivial Pursuit.

Per i videogiochi non è necessario dire molto: di avventura o di azione, di ruolo o di simulazione, sportivi, di strategia, educativi e specifici per adulti, sono da sempre al centro di dibattiti tra chi sostiene siano un buon allenamento per i cervello e chi li considera diseducativi e istigatori di comportamenti aggressivi.

La verità probabilmente sta nel mezzo, non fatene i soli protagonisti delle vostre giornate a casa da soli o di quelle dei vostri figli. Abbiamo visto che esistono innumerevoli alternative per non annoiarsi.

Un discorso a parte meritano quei giochi, come la pantomima per indovinare titoli di film famosi, disegnare per far indovinare un oggetto o un concetto alla propria squadra, dove bisogna proprio essere in compagnia per divertirsi, teneteli a mente per le giornate uggiose, con la famiglia chiusa in casa per maltempo o “quarantena”.

Infine, se la casa è spaziosa, prendi in considerazione di organizzare giochi senso-motori per i bambini che li coinvolgano anche fisicamente, per scaricare energia e tensioni.

Se lo spazio invece è limitato esistono i mattoncini per le costruzioni che, magari insieme a bambole o macchinine, possono creare divertenti scenari per giochi rappresentativi e di immedesimazione.

Spettatore o figura attiva: cinema, musica e teatro, anche in compagnia

Vedere film

Questa è una delle cose più ovvie da fare quando ti annoi: vedere film. Puoi seguire l’ispirazione del momento o scaricare e salvare in precedenza dei film da inserire in una lista; per poterli vedere anche se, per qualche motivo, non fosse disponibile la connessione WiFi.

Un pizzico di divertimento in più può portarlo il vedere il film in compagnia: ammettiamo pure che la visione di un bel film, magari romantico, è tra le cose da fare in due a casa.

Ma la vera differenza la fa Netflix Party, l’estensione di Google Chrome con cui puoi guardare video, film e serie TV insieme ad amici e parenti. Puoi organizzare una sorta di party invitando altre persone alla visione in contemporanea e, grazie alla chat in tempo reale, scambiare commenti e opinioni durante la visione.

Cantare con il karaoke

Non importa se hai una bella voce oppure no; metti su una base e divertiti a cantare. Cantare ha un’azione positiva sullo stato d’animo, assorbirà la tua attenzione e ti aiuterà a migliorare il tuo umore. Registrati mentre canti e riascoltati per migliorarti. Se si è da soli in casa si può cantare a squarciagola e senza inibizioni, approfittane. Se sei in compagnia diverti il tuo pubblico o improvvisa gare di canto. Comunque, se sei di malumore: canta che ti passa.

Organizzare piccole rappresentazioni teatrali

Ottima soluzione per non annoiarsi in casa, soprattutto in compagnia dei bambini. Inventare una semplice storia, studiare le battute per raccontarla, travestirsi per immedesimarsi meglio nella parte. Con un po’ di fantasia, giocare a fare il teatro è una delle cose più divertenti da fare a casa. Puoi prendere spunto da fiabe famose: “Cappuccetto Rosso”, “I Tre Porcellini”, “Il Brutto Anatroccolo”, sono alcune tra le fiabe perfette per la drammatizzazione.

Realizzare storie per il teatro di marionette e delle ombre

Stesso spunto delle rappresentazioni teatrali e, anche in questa attività si possono coinvolgere i più piccini, sia come autori che come spettatori. Esistono kit di teatrino e marionette già pronti da acquistare, ma si può crearne anche di personalizzate. Una lampada, un panno bianco e qualche figura ritagliata nel cartone sono sufficienti per creare un teatrino delle ombre. Date sfogo alla vostra creatività e stimolate quella dei bambini per le vostre rappresentazioni.

I social come passatempo: sì, ma non passivamente

In una lista di cose da fare quando ti annoi non potevano mancare i social. Tutti ricorriamo a Facebook e Instagram quando siamo tutto il giorno in casa e non sappiamo cosa fare per ingannare il tempo.

Ma il divertimento è relativo e il tempo, più che utilizzarlo, abbiamo spesso la sensazione di sprecarlo. Eppure è possibile sfruttare i social per trasformare il passivo scorrere dei post in qualcosa di divertente e interessante da fare in casa.

Partecipare ai social in modo attivo significa, ad esempio, entrare a far parte di un gruppo su Facebook e postare oltre che solo guardare. Scegli un gruppo con cui condividi gli interessi (ad esempio il cinema, il gossip, la cucina) e l’atteggiamento (ironico piuttosto che critico), e posta anche tu meme divertenti, idee creative, consigli e opinioni. Condividi il tuo sapere, le tue foto, i tuoi pensieri e crea nuove amicizie e nuovi follower su Instagram e Pinterest.

Non vivere i social in modo passivo significa anche commentare blog: di viaggi, di cucina, di poesia... non avrai che l’imbarazzo della scelta, solo non fermarti all’osservazione ma partecipa e, mi raccomando, non trollare!

Conoscere nuove persone sui social di dating e le app di incontri

Perché no? I siti di incontri si stanno facendo strada e si evolvono sempre più in qualcosa di diverso dalla ricerca di partner per un’avventura. Con le dovute precauzioni per salvaguardare la propria privacy e non cadere in truffe sentimentali, si può effettuare l’iscrizione a Tinder o similari, o accedere all’apposita sezione dating di Facebook per conoscere gente nuova. Il flirt è un ottimo passatempo, se si corteggia con rispetto; e se non nascerà una storia d’amore, magari si avrà l'opportunità di conoscere gente nuova.

La lista di cose da fare quando ti annoi potrebbe essere infinita, noi siamo arrivati fin qui e speriamo di averti offerto degli stimoli per reagire all’apatia e trovare ancora mille cose divertenti da fare per non annoiarti.

Ma, per non annoiarsi, oltre che trovare attività piacevoli con cui passare il tempo, è molto importante dare un ritmo alla propria giornata. Non lasciarti vincere dalla pigrizia! Suddividi la giornata in fasi di varia durata, proponiti degli obiettivi per ogni fase e sforzati di mantenerli. Svolgi le attività con regolarità.

Avrebbe potuto essere una premessa ma lo stai leggendo alla fine: annoiarsi a casa, da soli e persino in compagnia, può essere frutto di uno stato mentale, di una predisposizione psicologica. Anche con tutti i suggerimenti su cosa fare per sfuggire alla noia, è necessario prima di tutto entrare nello stato d’animo giusto, vincere il senso di insoddisfazione che proviene dal non sentirsi occupati e dal percepire la monotonia delle proprie azioni. 

Se hai letto tutte le idee che ti abbiamo proposto e non hai trovato la soluzione alla tua noia, forse è necessario cambiare atteggiamento mentale: parti da una qualsiasi delle attività, magari a caso, e comincia a svolgerla. È il primo passo per reagire all’apatia, all'incapacità di decidere e di agire che genera la noia, il resto verrà da sé.

A casa da soli ma con ottimismo, aspettando partner e amici

A volte la noia è solo una condizione passeggera, destinata a svanire in poche ore perché abbiamo già organizzato qualcosa di divertente per “dopo”. Forse siamo tutto il giorno in attesa del partner, dei figli o degli amici e cerchiamo cose divertenti da fare in casa mentre aspettiamo. Combattere la noia in questo caso è molto facile: meglio non restare inerti ma prepararsi in maniera attiva, organizzando e pianificando le ore piacevoli che ci aspettano.

Cucinare leccornie per stupire partner, figli e amici

Se stai aspettando che ti raggiungano per pranzo o cena, non risparmiare energie e fantasia: sbizzarisciti in cucina. Una pizza tra amici è divertente, soprattutto se impasti tu!

Scegli di proposito una ricetta più complicata, un piatto laborioso che richiede tempo e attenzione, una pietanza insolita ispirata alla cucina etnica: per te il pasto diventerà un passatempo e per gli ospiti una gradita sorpresa.

E se hai già preparato il ragù e la lasagna con la besciamella fatta in casa è in forno, approfittane per pulire ancor più a fondo la casa, per decorarla e abbellirla.

Fare le pulizie con l’obiettivo di far ammirare il risultato della fatica alleggerisce l’incombenza.

Apparecchiare la tavola con cura e arricchirla con candele e centrotavola ti porterà via un po’ del tempo in cui avrebbe avuto il sopravvento la noia.

Se non puoi andare nella natura, lascia che la natura venga da te

Se hai un giardino o un orticello è facile trascorrere ore liete occupandoti di piante e fiori; di solito questa è un’attività gradita anche ai bambini, la natura ha il suo fascino a tutte le età. Non avendo tale fortuna ricordiamoci che è gradevole e rilassante anche occuparsi dei vasi sul balcone.

Lo spazio in casa tua è proprio ridottissimo? Se ti piacciono piante e fiori ricorda che esistono gli alberi in miniatura. Quella del bonsai è una tecnica che richiede dedizione, pazienza e tempo, quel tempo che non si riesce a far passare facilmente quando si è a casa da soli

Piantare, concimare, potare, riprodurre da semi o talee potrebbe farti scoprire di avere il pollice più verde di quel che pensassi.

E se non avessi neanche il balcone, ebbene anche nella più piccola delle case ci sarà un angolino accanto alla finestra dove la luce ti permetterà di coltivare una collezione di piante aromatiche.

Addestrare un animale domestico

Oltre alle piante può darci piacere, ed aiutarci a passare il tempo, occuparci di un animale. Un cane o un gatto sono particolarmente impegnativi; a meno che non si disponga di un giardino per il cane, o il gatto sia libero di entrare e uscire con una gattaiola. Altrimenti dovremo preoccuparci di portare a spasso i nostri amici a quattro zampe o fornirgli una lettiera per i bisogni.

Un uccellino in gabbia, un pesce rosso, un criceto, un coniglietto, una tartaruga o un altro rettile sono più facili da gestire. Scegliete un animale domestico che faccia al caso vostro e diventerà una piacevole occupazione, a patto che sappiate calcolare il tempo che potete e volete dedicargli e scegliate il vostro amico animale in base a questo.

Cani, gatti, alcuni volatili, possono essere addestrati: provare per credere! ma fatti consigliare nell’acquisto da specialisti nel settore e spiega che hai bisogno non solo di compagnia ma anche di un passatempo. Manuali, video tutorial e tanto amore ti indicheranno come fare a creare un bel rapporto con il tuo animale da compagnia e insegnargli ad eseguire i tuoi ordini.

Accresci la tua cultura, anche con app e le possibilità offerte online

Una delle cose da fare quando ci si annoia che può portare soddisfazioni e risultati a lungo termine è: imparare! Non si finisce mai di imparare, quindi perché non farlo coscientemente sfruttando il tempo libero in cui, magari perché si è da soli in casa, ci si sta annoiando?

Le possibilità di ampliare la propria cultura sono infinite: puoi leggere libri (cartacei ed ebook), puoi iscriverti a corsi online, scaricare applicazioni didattiche, seguire conferenze e seminari sul web in live-streaming e registrati, frequentare classi virtuali o assistere a lezioni di qualsiasi tipo tramite Skype e gli altri innumerevoli strumenti di comunicazione che permettono chat e videochat.

Per quanto riguarda i corsi di formazione online gratis o comunque economici, credimi, non hai che l’imbarazzo della scelta. Ecco alcuni suggerimenti su cosa puoi imparare e su cosa puoi fare, in generale, per accrescere le tue conoscenze.

Studiare una lingua straniera

Esistono numerose applicazioni a basso costo a cui puoi abbonarti per imparare una nuova lingua: Babbel e Duolingo sono le più famose. Poi ci sono gli insegnanti madrelingua che tengono lezioni online, individuali e di gruppo, e numerosi siti anche gratuiti da cui puoi scaricare schede grammaticali e su cui eseguire esercizi di controllo di livello e progressi, spesso con valutazioni immediate e voti.

Suonare uno strumento musicale

La spesa che dovrai sostenere sarà solo quella iniziale per comprare lo strumento che vuoi imparare a suonare. Poi, oltre ai classici manuali cartacei, puoi utilizzare i video tutorial su YouTube, i corsi teorici che trovi sul web (gratuiti o che prevedono un minimo contributo), le innumerevoli partiture per i vari strumenti che sono scaricabili online. Tutto comodamente da casa tua.

Assistere a concerti, spettacoli teatrali e operistici

Piattaforme conosciute trasmettono in diretta streaming e rendono disponibili in podcast molti eventi teatrali di livello e concerti di rilievo internazionale. Per cominciare cerca su RayPlay e RayPlay Radio, il servizio è gratis.

Conoscere un nuovo genere musicale

Se sei mediamente appassionato di musica e non sai cosa fare tutto il giorno in casa, puoi decidere di ampliare i tuoi orizzonti musicali: mettiti di impegno per conoscere nuovi generi. Parti da quello che ti piace e vedi dove affonda le sue radici: il blues si è sviluppato dai canti degli schiavi afroamericani, la musica pop è una derivazione del rock and roll.

Visitare musei virtuali

I grandi musei hanno aperto virtualmente le porte ad un pubblico vastissimo, grazie alla tecnologia. Dalla visita virtuale ai Musei Vaticani all’esplorazione del Metropolitan Museum of Art di New York, grazie alla tecnica della fotografia panoramica a 360°, puoi andartene in giro per le gallerie del mondo stando seduto sul divano di casa.

Ascoltare un audiolibro, ma anche prestare la voce per registrarne uno

Leggere è uno dei modi migliori per vincere la noia. Se la carta stampata e gli e-book ti stancano ma vuoi conoscere i grandi classici o i capolavori della letteratura moderna, non hai che da cercare tra i libri da ascoltare disponibili online.

Nel programma “Ad alta voce”, di Rai Radio 3, puoi ascoltare il tuo libro preferito scegliendo tra una lunga lista di romanzi e classici della letteratura italiana e straniera. Liste interessanti di libri da ascoltare sono presenti anche su YouTube.

Anche in questo caso puoi passare da fruitore passivo al ruolo creativo e produttivo: ci sono piattaforme che richiedono persone disposte a leggere a voce alta per realizzare nuovi audiolibri. Hai una bella voce e ti piace leggere? Puoi registrare un audiolibro: per diventare un narratore puoi iniziare con Audiobook Creation Exchange di Amazon.

VOGLIO VIVERE COSÌ WORLD

Curiosità dal mondo
Cosa succede di curioso nel mondo
Il web è grande!
Risorse e consigli utili
Melissa e Pierluigi
Il nostro viaggio intorno al mondo
Sport & Avventura
...e amore per la natura
Il mondo della gastronomia
Chef e ristoratori italiani nel mondo
A stelle e strisce
Gli italiani negli USA
"Mal d' Africa"
Vivere nel Continente nero
Gli altri siamo noi
Fare volontariato all'estero
Bloggami !
Bloggers italiani nel mondo
Italiani di Frontiera
Per Voglio Vivere Così World
Arte & Cultura
Le radici del mondo
Luoghi e Natura
Un mondo da scoprire
Risveglio di coscienze...
...e nuova umanità
Trends from the world
cosa c'è di nuovo ?
Nuova Destinazione
di Mary Marchesano

VIDEO

RUBRICHE

Sognando il CanadaConsigli pratici e News
Mi ami o non mi ami ?Mary racconta Miami
Promenades à ParisA cura di Luigi La Rosa
Mal d'AustraliaGiordano Dalla Bernardina
Praga e dintorniAndrea Brundu
Kia Ora da Aotearoa!Cronache dalla Nuova Zelanda
Londra, di corsaCon Nicolas Lozito
A Madrid con ChechiNel cuore della Spagna
Berlino non dorme mai Di Elisa Menozzi
Fare impresaImprenditori all'estero
Le mille facce di NYCBy Donna con Fuso
Careers & ProfessionsManager e professionisti
Il mattone Notizie immobiliari dal mondo
Capitali del MondoRaccontate da chi ci vive
Oggi cucino etnicoRicette e sapori dal mondo
On the road con Silvia Ossia dove osano gli agnelli
Scuola delle mie brame...chi è la più bella del reame?
Leggere è un viaggioParliamo di libri
What's onSegnalazione eventi, mostre e festival